Unisciti su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Alcune pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani don Claudio Doglio Elenco di tutti i posts

sabato 2 marzo 2019

Massimo Cacciari “Europa o Cristianità”


EUROPA O CRISTIANITA’
26 FEBBRAIO 2019
A PAVIA

L’incontro, dal titolo “Europa o Cristianità”, prende le mosse dal dibattito sorto negli ultimi decenni intorno alla questione delle radici cristiane d’Europa.
Il prof. Massimo Cacciari (dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano) ha ripercorso l’influsso che alcuni concetti sorti all’interno del pensiero teologico tardo-antico e medievale hanno continuato ad esercitare durante la formazione dello stato moderno fino all’Illuminismo, l’epoca in cui l’eredità cristiana in Occidente è stata sottoposta a dura critica da parte della ragione. Questa analisi è stata il preludio per poter riflettere in seguito sulla complessa situazione che è venuta invece a profilarsi con l’Idealismo tedesco, specialmente con Hegel, allorquando ha tentato l’estrema sintesi tra fede e ragione. Questa ricostruzione storico-filosofica è finalizzata a comprendere a fondo l’attuale situazione europea e il ruolo che in essa occupa il pensiero teologico cristiano. Che cosa sono le “radici cristiane” d’Europa? In che senso, riprendendo il titolo di un celebre testo di Novalis, si può ancora parlare di “Europa o Cristianità”? L’incontro pertanto ha mirato contemporaneamente ad offrire uno sguardo sintetico dell’importanza storica che la cultura cristiana ha sempre detenuto in Occidente e all’analisi del modo in cui essa si è inserita oggi all’interno dei complesso panorama socio-culturale che abita la nostra Europa. Il professore ha sviluppato il suo discorso tenendo presenti alcune sue opere, tra cui “Geofòilosofia dell’Europa” e “Arcipelago”.

A dialogare con Massimo Cacciari è stato Filippo Moretti (Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), mentre ha introdotto l’incontro Mons. Corrado Sanguineti (Vescovo di Pavia) e Giampaolo Azzoni (Università di Pavia), che è stato anche il moderatore della serata.