Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Le altre fraternità del Monastero di Bose don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani

venerdì 10 febbraio 2017

M. Lepori F. De Bortoli - La vita che domanda



Lunedì 6 febbraio 2017  ore 21.00
Sala di Via Sant’Antonio, 5 Milano

Un monaco e un giornalista si incontrano sul bisogno di Dio dell’uomo contemporaneo.

intervengono
Padre Mauro Lepori, Abate generale dell’Ordine Cistercense
Ferruccio De Bortoli, editorialista e già direttore del Corriere della Sera

coordina
Pigi Colognesi, giornalista

in occasione della pubblicazione del libro di Mauro Lepori
“Si vive solo per morire?” ed. Cantagalli
che inaugura la Collana “A caccia di Dio”

Che senso ha la vita umana, così grande e così fragile, così sublime e così misera, tesa all’infinito e sfidata dal limite?

Come vive l’uomo contemporaneo questo limite e questa aspirazione, nel lavoro, nel suo impegno per il mondo? Due uomini molto diversi, un monaco dell’antico ordine Cistercense e un giornalista impegnato nell’informazione e nel dibattito sociale e culturale del Paese si incontrano sulla domanda del cuore che anima il desiderio e sempre stimola la ragione, il perno che fa ruotare la loro esistenza.

Nel libro scritto da padre Lepori “Si vive solo per morire?” propone una risposta. MA essa non potrà mai essere solo un discorso, ma la testimonianza di un’esperienza, di un incontro, di un avvenimento che soddisfano il cuore solo nella misura in cui si propongono e trasmettono come tal. Solo un’esperienza di vita che vince la morte senza censurarla è risposta adeguata alla vita che domanda una pienezza più grande dei suoi limiti.

Il libro dà inizio alla Collana “A caccia di Dio, Classici Cantagalli, diretta dall’Abate Cistercense e con la quale l’editore intende intrecciare il dialogo sul bisogno di Dio dell’uomo contemporaneo.