Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Le altre fraternità del Monastero di Bose don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani

giovedì 3 novembre 2016

Israel Knohl Il messia prima di Gesù


Le figure messianiche nella letteratura giudaica del II Tempio
prof. Israel Knohl Università ebraica - Gerusalemme

“… nello stesso poema, scoperto tra i rotoli di Qumran, egli identifica se stesso in modo chiaro e inequivocabile con il servo sofferente di Isaia...
Questa combinazione tra divinità e sofferenza è sorprendente: egli soffre per i peccati degli altri che si abbattono su di lui; soffre per espiare i peccati degli altri. Se si vuole studiare una fonte dalla quale emerge la figura di Gesù, il testo è questo, scritto alcuni decenni prima della nascita di Cristo”. (da una intervista al prof. Israel Knohl).

Israel Knohl (1952) è il successore di Y. Kaufmann sulla cattedra di Studi Biblici alla Università ebraica di Gerusalemme. Autore di importanti pubblicazioni, è famoso in particolare presso il grande pubblico per la pubblicazione del libro "Il messia prima di Gesù" (trad. it. Mondadori 2001, pp.168, € 10 circa), nel quale presenta la figura di un messia sofferente e divino presente in un testo di Qumran scritto alcuni decenni prima della nascita di Cristo.

Martedì 1 novembre 2016, ad Oliveto di Monteveglio, il professor Israel Knohl, dell’Università ebraica di Gerusalemme, ha parlato dei suoi interessanti studi sulle figure e le aspettativa messianiche all’epoca di Gesù.