Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

lunedì 22 agosto 2016

Enzo Bianchi La cattedra dei poveri






Enzo Bianchi
2016, 1 CD 9h, formato mp3,
disponibile anche come file scaricabile.

Corso biblico tenuto a Bose, 15-20 agosto 2016 

La cattedra dei poveri

Nessuna povertà ci è estranea. Nasciamo nella nudità, viviamo nella precarietà, moriamo nella solitudine. L’uomo è radicalmente povero, sempre bisognoso dell’altro.
I testi dell’Antico Testamento dipingono il povero con i volti degli orfani e delle vedove, degli stranieri, degli schiavi e dei malati. Figure diverse, ma tutte accomunate dalla consapevolezza di un bisogno che solo Dio può colmare. Sono questi poveri a insegnare a Israele ad attendere il Messia, il re giusto e liberatore. Ma la Bibbia rivela anche un Dio che è dalla parte de poveri, che ascolta il loro grido anche quando non ha voce e che li ama più di ogni altro. È questo stesso Dio che in Gesù si fa povero, fino ad assumere la condizione di schiavo. Gesù ha incontrato i poveri e si è messo alla scuola del loro magistero di umanità. A noi è chiesto di seguirne le tracce, perché la comunione è il cuore del cristianesimo.

1. Introduzione. La predilezione di Dio per i poveri
2. I poveri nell’Antico Testamento. Il messaggio dei profeti
3. Povertà e giustizia
4. Il povero nel codice dell’Alleanza. Lo straniero nella Bibbia
5. Il povero nelle correnti religiose giudaiche al tempo di Gesù
La povertà come condizione antropologica
6. Gesù e la povertà. Il mistero dell’incarnazione
7. Il messaggio di Gesù per i poveri
8. Gesù incontra il povero nel malato
9. Povertà e ricchezza