Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

giovedì 19 maggio 2016

38° Convegno nazionale delle Caritas diocesane


"Misericordiosi come il Padre. «Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso» (Lc 6,36)" è il titolo del 38° Convegno nazionale delle Caritas diocesane, che si è svolto a Sacrofano (Roma), presso la “Fraterna Domus”, da lunedì 18 a giovedì 21 aprile 2016.
Il tema si ricollegava direttamente al Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco perchè la misericordia è la parola chiave per indicare l’agire di Dio verso di noi e il nostro aprirci a quanti vivono nelle più disparate periferie esistenziali.
L'incontro delle 220 Caritas diocesane in Italia cadeva inoltre a 45 anni dalla nascita di Caritas Italiana, e puntava a fare un sintetico bilancio dell’impegno pastorale a servizio dei poveri e della Chiesa in Italia; orientarne il cammino futuro, alla luce delle tematiche legate all’esortazione apostolica Evangelii Gaudium, all’Anno giubilare, all’enciclica Laudato si’ e alle ulteriori indicazioni che Papa Francesco vorrà formulare. Giovedì 21 aprile il Convegno si è concluso in Vaticano con l’Udienza del Santo Padreriservata esclusivamente ai partecipanti al Convegno.
Durante il Convegno inoltre è stato diffuso il Rapporto "La primavera dei profughi e il ruolo della rete ecclesiale in Italia" (.pdf), aggiornato ad aprile 2016, e proiettata na nuova edizione del fil documentario "Caritas in a day".
 PROGRAMMAa
LUNEDÌ 18 APRILE

16.00 | Preghiera di apertura
  
Saluti delle autorità                   Messaggio del Presidente della Repubblica
   
S.Em. Card. Francesco MONTENEGRO, presidente di Caritas Italiana
  
17.30 | Pausa
   
S.E. Mons. Nunzio GALANTINO, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana
20.30 | Cena
MARTEDÌ 19 APRILE               Il video dell'intera giornata (19 aprile 2016)

  
08.00 | Preghiera e lectio
Rosalba MANES, consacrata Ordo Virginum e biblista, docente presso la Pontificia Università Gregoriana
09.00 | "Dopo la crisi, ricostruire un paese solidale"
Presiede: S.E. Mons. Carlo Roberto Maria REDAELLI, arcivescovo di Gorizia
Coordina: Francesco MARSICO, responsabile dell'Area nazionale di Caritas Italiana

Mauro MAGATTI, docente di Sociologia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore
Luigino BRUNI, docente di Economia politica presso l'Università Lumsa
    
Dibattito e confronto assembleare
12.30 | Pranzo
15.30 | Tavoli di confronto per il discernimento e la testimonianza
19.00 | Celebrazione eucaristica
S.Em. Card. Agostino VALLINI, vicario generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma e presidente della Conferenza Episcopale del Lazio
20.00 | Cena
MERCOLEDÌ 20 APRILE             Il video dell'intera giornata (20 aprile 2016)
08.00 | Preghiera e lectio
Rosalba MANES, consacrata Ordo Virginum e biblista, docente presso la Pontificia Università Gregoriana
  
Presiede: S.E. Mons. Vincenzo Carmine OROFINO, vescovo di Tricarico
Coordina: Paolo BECCEGATO, responsabile dell'Area internazionale e vicedirettore di Caritas Italiana
S.Em. Card. Luis Antonio TAGLE, presidente di Caritas Internationalis
12.30 | Pranzo
15.30 | Tavola rotonda "Comunicare la Misericordia"
Partecipano: Nico PERRONE (direttore dell’Agenzia DIRE), Marco GIUDICI (vicedirettore di Raidue), Lucia CAPUZZI (giornalista di "Avvenire"), Vincenzo MORGANTE (direttore della testata giornalistica regionale della Rai), Dario QUARTA (giornalista e autore, TV2000). Coordina: don Ivan MAFFEIS, sottosegretario della Conferenza Episcopale Italiana
don Francesco SODDU, direttore di Caritas Italiana
19.00 | Celebrazione eucaristica
S.E. Mons. Romano ROSSI, vescovo di Civita Castellana
20.30 | Cena
GIOVEDÌ 21 APRILE

   
07.30 | Celebrazione eucaristica
S.Em. Card. Francesco MONTENEGRO, presidente di Caritas Italiana
09.30 | Partenza per Roma