Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

sabato 23 aprile 2016

Brunetto Salvarani "Il Vangelo secondo Scampia"


Uomini e Profeti 
Puntata del 23 aprile 2016 - Storie. 
"Il Vangelo secondo Scampia"
Brunetto Salvarani dialoga
con Sergio Tanzarella, Davide Cerullo e Giovanni Sarubbi.


Ai disonori della cronaca, per dir così, il quartiere napoletano di Scampia c’è finito grazie all’opera di Roberto Saviano, Gomorra, e alla presenza incombente di una mostruosità architettonica come le Vele. Di esso, come della realtà circostante di Napoli, veniamo a sapere solo in occasione di fatti di cronaca nera, più o meno efferata, o di criminalità organizzata. Che senso ha, in un contesto territoriale del genere, leggere la Bibbia? E, più in generale, qual è la situazione delle chiese e delle religioni in terra campana? Possono nascere anche qui delle storie che aprono a osare la speranza nonostante tutto, che dicono la voglia di resistere al male diffuso, che raccontano di una sfida educativa all’apparenza perduta in partenza, e di cui poco o nulla apprendiamo? Ne parleremo con Davide Cerullo, scrittore e fotografo, Giovanni Sarubbi, giornalista e webmaster e Sergio Tanzarella, docente di Storia della Chiesa presso la Facoltà teologica dell’Italia Meridionale.



Ascolta anche Brunetto Salvarani con Vito Mancuso a Budrio il 10 marzo 2016.