Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

sabato 12 marzo 2016

Brunetto Salvarani Le molteplici verità del buddhismo


Uomini e Profeti 
Puntata del 12 marzo 2016 - Storie. 
"Pace, forza, gioia.Le molteplici verità del buddhismo"
Brunetto Salvarani dialoga
con Enzo Pace e Marco Valli.


Dagli anni Settanta del Novecento sono fioriti anche in Italia e in Europa, al di fuori del loro alveo storico, vari movimenti d’ispirazione orientale, soprattutto buddhista, con una diffusione talmente rapida e incisiva da far credere, ai più entusiasti dei loro iniziati, che fosse ormai imminente una nuova epoca, più pacifica, feconda e serena, proprio perché il sentiero salvifico ivi offerto sarebbe divenuto una delle culture egemoni e cruciali riferimenti religiosi. Gli studiosi sostengono che la cosa andrebbe collegata con una tendenza generale riscontrabile nei paesi occidentali post-industriali, dove si torna a dare rilevanza agli elementi mistici e rituali della vita religiosa; mentre l’espansione del buddhismo sarebbe facilitata dalla sua eterogeneità, refrattarietà a qualsiasi dogmatismo e capacità di venire incontro a gruppi che manifestano esigenze spirituali disparate. Buddhismo come verbo perfettamente a misura di società liquida, dunque? Qual è la situazione dei buddhisti in Italia? Il loro numero e la loro influenza sono destinati ad aumentare, o a stabilizzarsi? Ne discuteremo con Enzo Pace, docente di Sociologia delle religioni all’Università di Padova, e con Marco Valli – Osel Dorje, insegnante e psicoterapeuta, lama tibetano del lignaggio nyingmapa.



Ascolta anche Brunetto Salvarani con Vito Mancuso a Budrio il 10 marzo 2016.