Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Le altre fraternità del Monastero di Bose don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani

martedì 23 febbraio 2016

Decanato Treviglio Il messaggio dei profeti



DECANATO DI TREVIGLIO
Scuola biblica 2014/15
Misericordia, Conoscenza di Dio, Giustizia e Diritto
Il Messaggio dei Profeti



Se pensiamo che la maggior parte della letteratura profetica sia post-esilica nella sua redazione finale, è ovvio che possiamo immaginare che di misericordia siano fatte tutte queste pagine. Mi rifarei ad uno schema piuttosto elementare che ci possa aiutare a camminare dentro alcuni testi che presenterò. Uno schema che riguarda proprio il tipo di messaggio dei profeti: l'oracolo è un genere letterario tipico dei profeti; ci sono due grandi gruppi di oracoli. Il primo gruppo è l'oracolo di condanna e di comminazione della pena, della morte, di minaccia; oracolo negativo, quindi. L'altro grande gruppo di oracoli profetici può invece andare sotto il nome di oracolo di speranza e di salvezza, di riscatto.
Tutti e due questi grandi gruppi di oracoli contengono la misericordia di Dio (Rosanna Virgili)

Relatori:
PIERPAOLO BAINI
Insegnante di filosofia e studioso della Bibbia
ELENA LEA BARTOLINI DE ANGELI
Docente di Giudaismo ed Ermeneutica Ebraica presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (ISSR-MI),
MASSIMO GRILLI
Professore ordinario di Sacra Scrittura presso la Pontificia Università Gregoriana, Roma.
LIDIA MAGGI
Pastora battista, si occupa inoltre di formazione e dialogo ecumenico.
ROBERTO MANCINI
Ordinario di filosofia teoretica all’Università di Macerata
LUCA MOSCATELLI
Collaboratore Ufficio Missionario diocesano.
LUIGI NASON
Biblista. Esperto di Ebraismo. Curatore della collana EDB, Ebrei e Cristiani.
ANGELO REGINATO
Pastore a Lugano e biblista.
PAOLO RICCA
Decano emerito della Facoltà Valdese di teologia di Roma. Laurea honoris causa Università di Heidelberg. Dottore in Storia della Chiesa.