Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani Elenco di tutti i posts

domenica 24 gennaio 2016

Salvarani Verso la casa Bianca, il ruolo delle religioni


Uomini e Profeti 
Puntata del 23 gennaio 2016 - Storie. 
"God bless America again? Verso la casa Bianca, il ruolo delle religioni"
Brunetto Salvarani dialoga
con Tiziano Bonazzi, Paolo Naso.


Gli americani, è opinione comune, sono un popolo religioso; la convinta partecipazione alla vita di una comunità di fede appare una caratteristica importante dell’American Way of Life. È così dalla fondazione dello stato: l’esperienza religiosa è infatti alla base della storia e della cultura statunitensi. Fra qualche giorno cominceranno le primarie per le elezioni presidenziali, chiamate a stabilire il nome del successore di Barack Obama, che sarà scelto a novembre. E’ l’occasione per riflettere sul ruolo delle religioni nella società degli Stati Uniti, forse il paese più multireligioso del mondo. Vale ancora la tradizionale divisione fra Stato e confessioni religiose? Sta proseguendo l’inarrestabile ascesa del cattolici, forti dell’aumento sostanziale della componente di lingua spagnola? E la galassia pentecostale è in aumento, o sta segnando il passo? Di questo e di altro parleremo con Tiziano Bonazzi, americanista e docente di Storia e istituzioni dell’America del Nord, e Paolo Naso, che oltre a insegnare Scienza politica e Giornalismo politico alla Sapienza di Roma, ha avuto docenze presso la Wake Forest University e il Davidson College (North Carolina, USA).