Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

domenica 3 gennaio 2016

Paolo Ricca “Il battesimo dei cristiani”



Uomini e Profeti Radiotre Domenica 3 gennaio 2016 
Questioni. “Un romanzo storico: il battesimo dei cristiani” 

Una storia avvincente quella del battesimo dei cristiani, niente affatto scontata come si potrebbe supporre. Ne parliamo in prossimità del 6 gennaio, che per i cristiani delle chiese d’oriente è la data in cui si celebra la nascita del Signore, mentre più avanti è spostata la ricorrenza del battesimo di Gesù. In ogni caso, anche se i testi delle Scritture sono vaghi sul battesimo dei credenti, rapidamente si diffuse la sua pratica nella vita delle comunità. Ma come accadde che si diffuse l’uso di battezzare i bambini? Perché divenne l’uso dominante e poi esclusivo? Come si intreccia l’uso del battesimo con la diffusione del cristianesimo come religione dell’impero? A che punto della storia si insinuò il dogma del peccato originale? Che cosa rivendicava il movimento anabattista, e che cosa ne scatenò la persecuzione? Perché ancora oggi le chiese si dividono sul battesimo ai bambini? E perché alcuni, anche credenti, chiedono di “restituire il biglietto” del battesimo? Il teologo valdese Paolo Ricca ci racconta questa vicenda piena di ombre e di luci come un “romanzo” della storia cristiana.