Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito Enzo Bianchi Rosanna Virgili don Claudio Doglio Lidia Maggi Luciano Manicardi Edizioni Qiqajon, Casa editrice del Monastero di Bose Le altre fraternità del Monastero di Bose

martedì 6 ottobre 2015

Miserias experiri: la vita ritrovata di San Francesco


Le prime immagini mai realizzate da una troupe televisiva del codice medievale contenente particolari inediti della vita ritrovata di San Francesco e attribuito a Tommaso da Celano. E’ quanto propone “Miserias experiri” ("Fare esperienza della miseria") il documentario prodotto da Tv2000 e realizzato dal giornalista Pierluigi Vito. Una storia suggestiva che parte dalla recente scoperta di un manoscritto, di cui si ignorava l'esistenza, da parte del maggior studioso delle fonti francescane, il professor, Jacques Dalarun.
È proprio lo studioso francese che fa da guida in un viaggio della memoria tra Assisi e Parigi (dove il manoscritto è ora conservato presso la Bibliothèque Nationale de France) per comprendere misteri e rivelazioni che serba questo piccolo grande tesoro riemerso dallo scrigno della storia. E che permetterà di avvicinarci ancora di più allo spirito originario della testimonianza di fede del Santo assisiate, della sua scelta della povertà e del suo amore per le creature di Dio. Il titolo del documentario fa riferimento a una delle novità sulla biografia di Francesco rivelate dal manoscritto: l'impatto con il mondo dei poveri e della miseria che Francesco ebbe già prima della sua conversione in un viaggio di lavoro compiuto a Roma. Nel documentario anche le interviste al Ministro generale dell'Ordine dei Frati Minori, Michael Perry e con il paleografia di fama internazionale Attilio Bartoli Langeli, che illustra genesi e particolarità della più antica trascrizione del Cantico di Frate Sole, custodita al Sacro Convento di Assisi.