Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Le altre fraternità del Monastero di Bose don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani

mercoledì 11 giugno 2014

Enzo Bianchi L'altro siamo noi Bergamo 2013


Incontro con Enzo Bianchi, Priore della Comunità monastica di Bose.
Venerdì 13 dicembre 2013 ore 20.45 Chiesa Parrocchiale di Ponte San Pietro, piazza Santi Pietro e Paolo

Una riflessione sul rapporto tra noi e gli altri, una proposta di incontro, l'inizio di un dialogo, da compiere nella propria interiorità e da estendere alla società nel suo complesso, per sottrarsi a facili generalizzazioni e iniziare ad abbattere il muro della paura:
 «"Noi", "gli altri". Quante volte, ricorriamo sbrigativamente a queste due categorie di appartenenza per capire problemi, trovare scorciatoie, risolvere situazioni intricate, giustificare atteggiamenti e incomprensioni. Eppure se siamo appena più attenti, ci rendiamo conto che è arduo definire con certezza i confini tra queste due entità e, ancor di più, stabilire con certezza chi appartiene all'una o all'altra, in che misura e per quanto tempo».

Enzo Bianchi non ha certo bisogno di presentazione. Amico di lungo corso delle ACLI di Bergamo, è stato il relatore di molte conferenze tenute per le scorse edizioni di MolteFedi. Nel 2012 ha aperto la manifestazione con una Lectio Magistralis introduttiva al tema dell'edizione, "Sentinella, quanto resta della notte?", di cui puoi trovare registrazione nella sezione "Ascoltaci di nuovo" del sito. Ricordiamo inoltre il dibattito sostenuto insieme a Massimo Cacciari nel 2011 dal titolo "Il volto e il nome. L'inquietudine dell'altro", l'incontro con Giuliano Amato "La bellezza e l'inquietudine della fede" (2009), il dialogo con Dacia Maraini "In principio è la parola" (2006) e quello con Gianni Vattimo "La Bibbia, un codice per l'uomo" (2005).



Lo stesso audio in Versione video