Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi Le altre fraternità del Monastero di Bose don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani

mercoledì 18 giugno 2014

E. Bianchi Tra le tracce dei temi per la maturità 2014


Oggi gli studenti tra le varie possibilità avranno infatti anche a disposizione un lavoro (la traccia tipologia b, saggio breve o articolo) sul dono.

Tra i materiali a loro disposizione tanti spunti tra cui:

“Cosa significa donare?” dal Festival di filosofia Carpi “Dono senza reciprocità” di Enzo Bianchi.

Vi riproponiamo l'intero contributo da cui il Miur ha ricavato il virgolettato proposto ai maturandi (che sarà in grassetto e corsivo). 

(commento di Giuseppe Frangi)
Il dono come argomento per una delle tracce del tema di maturità. E all’interno di questa traccia anche un brano bellissimo di Enzo Bianchi che il ministero ha intercettato sul sito di Vita. È un bel segnale, in ogni senso. «Da una lettura sommaria e superficiale si può concludere che oggi non c’è più posto per il dono ma solo per il mercato», scriveva Enzo Bianchi. C’è una banalizzazione del dono, «che viene depotenziato e stravolto anche se lo si chiama “carità”: oggi si «dona» con un sms una briciola a quelli che i mass media ci indicano come soggetti – lontani! – per i quali vale la pena provare emozioni…». La parte più mobilitante del discorso di Bianchi è più avanti, quando connette l’azione del donare con la necessità di avere «una convinzione profonda nei confronti dell’altro». continua QUI