Seguici su Twitter Aggiungici su Google+ Iscriviti al Canale Youtube Abbonati ai Feed Registrati per ricevere la newsletter
Pagine del sito   Enzo Bianchi Luciano Manicardi don Claudio Doglio Rosanna Virgili Lidia Maggi Brunetto Salvarani Elenco di tutti i posts

giovedì 8 maggio 2014

E. Bianchi “Ragazzi, siate liberi dai vincoli del potere”


Il Priore di Bose da oggi e’ cittadino onorario
Ieri Enzo Bianchi al Foro Boario di Nizza M.
Enzo Bianchi è ufficialmente cittadino di Nizza Monferrato. «Qui hai studiato, qui hai mosso i primi passi e qui ami tornare – le parole del sindaco Flavio Pesce ad apertura della cerimonia. Al Foro Boario, hanno trovato posto più di 300 studenti. Enzo Bianchi, classe 1943 nato a Castel Boglione, proprio a Nizza M. si è diplomato ragioniere e da Nizza Monferrato ha preso quel treno che lo ha portato a Torino, all’ università prima e a Bose poi. «E’ iniziato tutto quasi per caso – racconta agli studenti – Volevo un po’ di pace finiti gli studi e l’ho trovata in una frazione abbandonata del vercellese». Ora quella frazione è un monastero con 95 monaci a cui fanno visita, ogni anno, 20 mila pellegrini. Sono i ragazzi, però, gli interlocutori di padre Bianchi. «Siate fedeli alle vostre idee, leali e liberi così da non avere mai paura del potere». Il suo discorso è durato più di un’ora ed il foro Boario, gremito di 500 persone, ha ascoltato in un silenzio quasi irreale. A romperlo solo gli applausi, spontanei, degli studenti.

Leggi anche